guida pratica - Marine Aquarium Design Schede acquario marino mediterraneo - Marine Aquarium Design Schede acquario marino tropicale - Marine Aquarium Design

Cerianthus

giovedì 17 settembre 2015
Cerianti

Consigli sull'allevamento di uno degli invertebrati più particolari e belli - vivono infossati nella sabbia e possono avere colori molto variabili ed accesi.

VAI AI CERIANTI TROPICALI DISPONIBILI

Nome scientifico: Cerianthus sp.

Nome comune: cerianto

Classificazione tassonomica

Phylum: Cnidaria

Classe: Anthozoa

Ordine: Ceriantharia

Famiglia: Cerianthidae

Genere: Cerianthus

Specie: Cerianthus sp.

Descrizione: Si tratta di un invertebrato costituito da un singolo polipo lungo 10-20 cm. Possiede oltre 100 tentacoli; la colorazione è molto variabile, dal bruno scuro all’arancione, al viola. Vive dentro un tubo membranoso, lungo sino ad un metro, che crea secernendo del muco che va ad impastare detriti di vario tipo che trova nelle vicinanze o in sospensione.

Habitat: fondi molli

Diffusione: il genere è presente in tutti i mari, con varie specie

Alimentazione: Alcune specie vivono in simbiosi con le zooxantelle che gli conferiscono parte del nutrimento di cui hanno bisogno, ma tutte si nutrono di zooplancton e piccoli crostacei che riescono a catturare con i tentacoli.

Caratteristiche particolari: vive infossato nella sabbia, dentro il suo tubo; normalmente è visibile solo nelle ore notturne, dopo il tramonto, ed è possibile vedere solo il ciuffo di tentacoli. Quando si sente in pericolo si rifugia dentro il suo tubo, lungo a volte sino ad un metro, e rimane visibile solo il pezzo di tubo che sporge fuori dalla sabbia.

Compatibilità: meglio evitare la convivenza con grossi crostacei che potrebbero danneggiarlo

Consigli per l’allevamento: necessita di un’illuminazione debole, ed un movimento moderato

Difficoltà: media

Riproduzione: In natura si riproduce per via sessuata.