Condizioni del Servizio

CONDIZIONI DI VENDITA E MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il sito internet www.marineaquariumdesign.it è di titolarità di Marine Aquarium Design di Andrea Fanni, con sede legale in via del Transatlantico 40, 09045 Quartu S.Elena (P. IVA 03337800928, cod.fisc. e numero di iscrizione Registro Imprese di Cagliari FNNNDR80R30B354G, REA n. 264499), ed è finalizzato alla vendita di prodotti e servizi on line.

Quelle che seguono sono le condizioni che regolano la vendita dei nostri articoli. Ci riserviamo il diritto di variare tali condizioni di vendita in qualunque momento.

Le eventuali variazioni saranno efficaci dal momento in cui saranno pubblicate sul nostro sito e si riferiranno alle vendite effettuate da quel momento.

Effettuando un ordine secondo le varie modalità previste nel Sito, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni fornite durante la procedura d'acquisto e di accettare integralmente le condizioni generali di vendita e di pagamento di seguito trascritte.

Le presenti condizioni generali di vendita, unitamente alle condizioni riguardanti le modalità di consegna e di pagamento dei beni, costituiscono parte integrante del contratto di compravendita concluso tra il Cliente e Marine Aquarium Design.

Ti invitiamo quindi a leggere con attenzione queste condizioni ogni volta che acquisti qualcosa da noi.

 

Oggetto

Le presenti condizioni Generali hanno per oggetto l’acquisto di prodotti e servizi, effettuati a distanza tramite rete telematica su questo sito.

 

Normativa applicabile

La compravendita di prodotti e servizi tramite mezzi elettronici è disciplinata nella parte III, Titolo III, Capo I, dagli articoli dal 45 al 67 "Dei diritti dei consumatori" del D.Lgs. 6 settembre 2005 n. 206 (Codice del Consumo) e dal D.Lgs. 9 aprile 2003 n. 70 in materia di commercio elettronico.

Il contratto di compravendita stipulato tra il Cliente e Marine Aquarium Design sarà disciplinato ed interpretato in conformità della Legge Italiana.

Si precisa, infine, che le previsioni delle Condizioni Generali di Vendita che facciano riferimento ai Consumatori (secondo la definizione contenuta nell'art.3, comma 1, lett. A) del D.Lvo 206/05) troveranno applicazione esclusivamente nei confronti di soggetti che ricadano nella relativa definizione. I Consumatori beneficeranno, in particolare, di tutte le tutele previste in caso di conclusione di contratti a distanza ai sensi del Titolo III, Capo I, del D.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 ("Codice del Consumo"), oltre che di tutte le ulteriori tutele inderogabilmente previste, in favore dei Consumatori, dal Codice del Consumo medesimo, e dalle norme di legge applicabili.

 

Specifiche dei Prodotti

Le specifiche dei prodotti inserite in questo sito Internet sono descrittive delle caratteristiche estrinseche del prodotto la cui immagine è da ritenersi indicativa e non è strettamente vincolante per Marine Aquarium Design. Si precisa che le informazioni tecniche inserite nel nostro sito sono ricavate dalle informazioni pubblicate dalle case produttrici dei beni inseriti nel nostro catalogo. In ogni caso Marine Aquarium Design si riserva la facoltà di modificare e/o adeguare le informazioni suddette anche senza preavviso alcuno.

 

Disponibilità dei Prodotti

Poiché l'accesso e la possibilità di inoltrare ordini on line modificano in tempo reale la disponibilità del prodotto, Marine Aquarium Design non garantisce la certezza di assegnazione della merce ordinata, anche se la probabilità che si verifichi un evento simile è estremamente remota.

 

Minimo d’Ordine

Per i nostri Clienti non c’è un limite di ordine minimo.

 

Ordini

Per poter effettuare un ordine occorre essere maggiorenni. Nessuna delle informazioni contenute nel nostro sito può essere considerata come offerta ma costituisce un invito ad offrire. Gli ordini sono accettati solo ed esclusivamente in forma scritta, (anche via e mail) o tramite Internet (on line). Il cliente che invia l'ordine dal nostro sito Internet riceverà, al termine della procedura, una comunicazione via e mail di conferma di acquisizione dell’ordine, con l'indicazione del relativo numero d'ordine; nell'ipotesi che, dopo l'invio dell'ordine, non compaia il numero d'ordine o non si riceva alcuna comunicazione, la proposta s’intenderà come non accettata, ad ogni effetto di legge, anche se per motivi contabili, amministrativi o per carenza di prodotto. Nel caso di non ricezione di suddetta e mail di conferma, per favore, contattaci.

 

Prezzi

I prezzi inseriti in questo sito si devono considerare IVA inclusa. Marine Aquarium Design si riserva il diritto di modificare i prezzi dei prodotti in qualsiasi momento, senza preavviso, tuttavia verranno applicati e fatturati i prezzi in vigore al momento dell’ordine.

 

Pagamenti

I prodotti forniti potranno essere pagati tramite PayPal, Carta di credito (anche prepagata e PostePay), Bonifico Bancario Anticipato ovvero (per acquisti fino ad € 200,00) in contrassegno.

Attraverso Pay Pal, leader internazionale dei pagamenti on line, accettiamo le principali carte di credito ed i pagamenti con conto Pay Pal. La transazione avviene on line mediante i sistemi sicuri di Pay Pal e nessuna informazione relativa alle carte di credito viene trasferita al venditore.

Questa modalità di pagamento comporta un costo pari al 3,4% del totale dell'importo complessivo dell'acquisto (costo prodotti + spedizioni + IVA) che sarà calcolato automaticamente dal sistema e visualizzato nel riepilogo prima del pagamento.

I pagamenti possono essere effettuati con bonifico bancario anticipato, di cui deve essere trasmessa una copia via e mail all’indirizzo: info@marineaquariumdesign.it

Nella causale dovrà essere indicato il numero d'ordine. Non procederemo all’elaborazione dell’ordine fino a che il pagamento non sarà ricevuto, accertato e riscosso attraverso il sistema bancario.

Salvo diverse condizioni che dovranno essere concordate in forma scritta con Marine Aquarium Design le coordinate bancarie per i bonifici sono:

Beneficiario: Marine Aquarium Design di Andrea Fanni, via del Transatlantico n. 40 – 09045 Quartu Sant’Elena

Banca Intesa Sanpaolo – Filiale di Cagliari – Largo Carlo Felice n. 58

IBAN: IT24 M030 6904 8611 0000 0010 461

Il pagamento in contrassegno è disponibile per l’acquisto di beni sino ad un valore massimo di € 200,00.

Questa modalità di pagamento comporta un sovrapprezzo di € 5,00 + IVA che sarà aggiunto automaticamente dal sistema e visualizzato nel riepilogo prima dell'ordine.

 

Garanzia legale

Tutti i prodotti venduti su questo sito godono, (oltre che della eventuale garanzia del produttore alle condizioni e termini precisati nel volantino fornito dal produttore e inserito nella confezione del prodotto), della garanzia legale di conformità, secondo le previsioni di cui al D.lvo 206/05 (Codice del Consumo), alle condizioni e nei termini ivi precisati, in particolare agli artt da 128 a 135 che qui di seguito si riportano:

 

Ambito di applicazione e definizioni

Art. 128.

1. Il presente capo disciplina taluni aspetti dei contratti di vendita e delle garanzie concernenti i beni di consumo. A tali fini ai contratti di vendita sono equiparati i contratti di permuta e di somministrazione nonché quelli di appalto, di opera e tutti gli altri contratti comunque finalizzati alla fornitura di beni di consumo da fabbricare o produrre.

2. Ai fini del presente capo si intende per:

a) beni di consumo: qualsiasi bene mobile, anche da assemblare, tranne:

1) i beni oggetto di vendita forzata o comunque venduti secondo altre modalità dalle autorità giudiziarie, anche mediante delega ai notai;

2) l'acqua e il gas, quando non confezionati per la vendita in un volume delimitato o in quantità determinata;

3) l'energia elettrica;

b) venditore: qualsiasi persona fisica o giuridica pubblica o privata che, nell'esercizio della propria attività imprenditoriale o professionale, utilizza i contratti di cui al comma 1;

c) garanzia convenzionale ulteriore: qualsiasi impegno di un venditore o di un produttore, assunto nei confronti del consumatore senza costi supplementari, di rimborsare il prezzo pagato, sostituire, riparare, o intervenire altrimenti sul bene di consumo, qualora esso non corrisponda alle condizioni enunciate nella dichiarazione di garanzia o nella relativa pubblicità;

d) riparazione: nel caso di difetto di conformità, il ripristino del bene di consumo per renderlo conforme al contratto di vendita.

3. Le disposizioni del presente capo si applicano alla vendita di beni di consumo usati, tenuto conto del tempo del pregresso utilizzo, limitatamente ai difetti non derivanti dall'uso normale della cosa.

 

Conformità al contratto

Art. 129.

1. Il venditore ha l'obbligo di consegnare al consumatore beni conformi al contratto di vendita.

2. Si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze:

a) sono idonei all'uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo;

b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualità del bene che il venditore ha presentato al consumatore come campione o modello;

c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull'etichettatura;

d) sono altresì idonei all'uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche per fatti concludenti.

3. Non vi è difetto di conformità se, al momento della conclusione del contratto, il consumatore era a conoscenza del difetto non poteva ignorarlo con l'ordinaria diligenza o se il difetto di conformità deriva da istruzioni o materiali forniti dal consumatore.

4. Il venditore non è vincolato dalle dichiarazioni pubbliche di cui al comma 2, lettera c), quando, in via anche alternativa, dimostra che:

a) non era a conoscenza della dichiarazione e non poteva conoscerla con l'ordinaria diligenza;

b) la dichiarazione è stata adeguatamente corretta entro il momento della conclusione del contratto in modo da essere conoscibile al consumatore;

c) la decisione di acquistare il bene di consumo non è stata influenzata dalla dichiarazione.

5. Il difetto di conformità che deriva dall'imperfetta installazione del bene di consumo è equiparato al difetto di conformità del bene quando l'installazione è compresa nel contratto di vendita ed è stata effettuata dal venditore o sotto la sua responsabilità. Tale equiparazione si applica anche nel caso in cui il prodotto, concepito per essere installato dal consumatore, sia da questo installato in modo non corretto a causa di una carenza delle istruzioni di installazione.

 

Diritti del consumatore

Art. 130.

1. Il venditore è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene.

2. In caso di difetto di conformità, il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione, a norma dei commi 3, 4, 5 e 6, ovvero ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto, conformemente ai commi 7, 8 e 9.

3. Il consumatore può chiedere, a sua scelta, al venditore di riparare il bene o di sostituirlo, senza spese in entrambi i casi, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all'altro.

4. Ai fini di cui al comma 3 è da considerare eccessivamente oneroso uno dei due rimedi se impone al venditore spese irragionevoli in confronto all'altro, tenendo conto:

a) del valore che il bene avrebbe se non vi fosse difetto di conformità;

b) dell'entità del difetto di conformità;

c) dell'eventualità che il rimedio alternativo possa essere esperito senza notevoli inconvenienti per il consumatore.

5. Le riparazioni o le sostituzioni devono essere effettuate entro un congruo termine dalla richiesta e non devono arrecare notevoli inconvenienti al consumatore, tenendo conto della natura del bene e dello scopo per il quale il consumatore ha acquistato il bene.

6. Le spese di cui ai commi 2 e 3 si riferiscono ai costi indispensabili per rendere conformi i beni, in particolare modo con riferimento alle spese effettuate per la spedizione, per la mano d'opera e per i materiali.

7. Il consumatore può richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto ove ricorra una delle seguenti situazioni:

a) la riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose;

b) il venditore non ha provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il termine congruo di cui al comma 5 (1); c) la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha arrecato notevoli inconvenienti al consumatore.

8. Nel determinare l'importo della riduzione o la somma da restituire si tiene conto dell'uso del bene.

9. Dopo la denuncia del difetto di conformità, il venditore può offrire al consumatore qualsiasi altro rimedio disponibile, con i seguenti effetti:

a) qualora il consumatore abbia già richiesto uno specifico rimedio, il venditore resta obbligato ad attuarlo, con le necessarie conseguenze in ordine alla decorrenza del termine congruo di cui al comma 5, salvo accettazione da parte del consumatore del rimedio alternativo proposto (1);

b) qualora il consumatore non abbia già richiesto uno specifico rimedio, il consumatore deve accettare la proposta o respingerla scegliendo un altro rimedio ai sensi del presente articolo.

10. Un difetto di conformità di lieve entità per il quale non è stato possibile o è eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione, non dà diritto alla risoluzione del contratto.

 

Diritto di regresso

Art. 131.

OMISSIS

 

Termini

Art. 132.

1. Il venditore è responsabile, a norma dell'articolo 130, quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene.

2. Il consumatore decade dai diritti previsti dall'articolo 130, comma 2, se non denuncia al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto. La denuncia non è necessaria se il venditore ha riconosciuto l'esistenza del difetto o lo ha occultato.

3. Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro sei mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità.

4. L'azione diretta a far valere i difetti non dolosamente occultati dal venditore sì prescrive, in ogni caso, nel termine di ventisei mesi dalla consegna del bene; il consumatore, che sia convenuto per l'esecuzione del contratto, può tuttavia far valere sempre i diritti di cui all'articolo 130, comma 2, purché il difetto di conformità sia stato denunciato entro due mesi dalla scoperta e prima della scadenza del termine di cui al periodo precedente.

 

Garanzia convenzionale

Art. 133.

1. La garanzia convenzionale vincola chi la offre secondo le modalità indicate nella dichiarazione di garanzia medesima o nella relativa pubblicità.

2. La garanzia deve, a cura di chi la offre, almeno indicare:

a) la specificazione che il consumatore è titolare dei diritti previsti dal presente paragrafo e che la garanzia medesima lascia impregiudicati tali diritti;

b) in modo chiaro e comprensibile l'oggetto della garanzia e gli elementi essenziali necessari per farla valere, compresi la durata e l'estensione territoriale della garanzia, nonché il nome o la ditta e il domicilio o la sede di chi la offre.

3. A richiesta del consumatore, la garanzia deve essere disponibile per iscritto o su altro supporto duraturo a lui accessibile.

4. La garanzia deve essere redatta in lingua italiana con caratteri non meno evidenti di quelli di eventuali altre lingue.

5. Una garanzia non rispondente ai requisiti di cui ai commi 2, 3 e 4, rimane comunque valida e il consumatore può continuare ad avvalersene ed esigerne l'applicazione.

 

Carattere imperativo delle disposizioni

Art. 134.

1. È nullo ogni patto, anteriore alla comunicazione al venditore del difetto di conformità, volto ad escludere o limitare, anche in modo indiretto, i diritti riconosciuti dal presente paragrafo. La nullità può essere fatta valere solo dal consumatore e può essere rilevata d'ufficio dal giudice.

2. Nel caso di beni usati, le parti possono limitare la durata della responsabilità di cui all'articolo 132, comma primo, ad un periodo di tempo in ogni caso non inferiore ad un anno (1).

3. È nulla ogni clausola contrattuale che, prevedendo l'applicabilità al contratto di una legislazione di un Paese extracomunitario, abbia l'effetto di privare il consumatore della protezione assicurata dal presente paragrafo, laddove il contratto presenti uno stretto collegamento con il territorio di uno Stato membro dell'Unione europea.

 

Tutela in base ad altre disposizioni

Art. 135.

1. Le disposizioni del presente capo non escludono nè limitano i diritti che sono attribuiti al consumatore da altre norme dell'ordinamento giuridico.

2. Per quanto non previsto dal presente titolo, si applicano le disposizioni del codice civile in tema di contratto di vendita.

 

Consegna prodotti

I prodotti acquistati saranno consegnati all’indirizzo indicato dal Cliente.

La lavorazione dell’ordine avviene normalmente entro 24/48 ore (domenica e festivi esclusi) dalla ricezione della e mail di accettazione, salvo disponibilità del prodotto. In ogni caso i tempi di consegna non saranno superiori a 30 giorni dal giorno della conclusione del contratto.

Resta fermo che la spedizione avverrà, come detto, non prima dell’avvenuta contabilizzazione del pagamento degli ordini eseguiti con formula “pagamento anticipato”.

Eventuali ritardi nella consegna non potranno essere imputati né imputabili a noi. Tra gli altri elementi che possono influire sui tempi di consegna si evidenziano, a mero titolo esemplificativo: il peso complessivo della merce, la tipologia e la disponibilità della merce stessa, la località di destinazione.

La consegna dei prodotti potrà essere frazionata senza che ciò comporti alcuna responsabilità per il venditore.

 

Specifiche di spedizione

Qualora l'ordine sia di animali e/o piante vivi, la spedizione sarà eseguita il Martedì e il Mercoledì successivi all'avvenuto pagamento, utilizzando Box isotermici adeguati come dimensioni al volume del contenuto.

 

Responsabilità

La Marine Aquarium Design non è responsabile di alcun danno o perdita, diretta e/o indiretta, derivante dalla vendita di beni proposti nel catalogo pubblicato nel proprio sito, anche per ritardata e/o mancata consegna del prodotto, né per la corrispondenza della merce alle specifiche pubblicate nel sito, né per qualsiasi altro fatto non imputabile in via diretta alla Marine Aquarium Design.

Al momento dell'acquisto il Cliente accetta di farsi carico di eventuali rischi.

 

Rischio e Proprietà

La merce è, se non diversamente specificato, spedita in porto franco, assicurata solo su richiesta con addebito in fattura. Nel caso in cui si voglia assicurare il bene, è possibile contattare Marine Aquarium Design via e mail, all'indirizzo info@marineaquariumdesign.it chiedendo il preventivo.

Nel caso in cui la merce fosse spedita in porto assegnato, dietro indicazione del cliente, il rischio è da ritenersi a carico del cliente dalla consegna della merce al vettore dai propri magazzini.

In ogni caso il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest'ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente nel possesso dei beni. Tuttavia il rischio si trasferisce al consumatore già al momento della consegna del bene al vettore qualora quest'ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta da Marine Aquarium Design.

Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare: che il numero dei colli (numero dei pacchi) in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto; che il pacco sia integro, non danneggiato, non manomesso né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo e fascette).

Se allo scarico della merce risulta un danno evidente all’imballo occorre:

  1. accettare il pacco, ma, al momento in cui si firma il documento di trasporto precisare “Accetto con diritto di riserva” oppure “Merce da controllare”, oppure “pacco danneggiato”, ovvero altra espressione equivalente.
  2. confermare la contestazione entro otto giorni dal ricevimento della merce, a mezzo raccomandata a.r., a Marine Aquarium Design all'indirizzo Via del Transatlantico n. 40 – 09045 Quartu Sant’Elena, allegando foto comprovante il danno subito.
  3. restituire l’oggetto danneggiato accompagnato dalla ricevuta di trasporto e dallo scontrino o fattura da noi emessa.

Anche in presenza di imballo integro, la merce dovrà essere verificata entro otto giorni dal ricevimento.

Eventuali anomalie occulte dovranno essere segnalate per iscritto a mezzo raccomandata a.r. entro il medesimo termine.

Ogni segnalazione oltre i suddetti termini non sarà presa in considerazione.

Per ogni dichiarazione, il cliente si assume la responsabilità piena di quanto dichiarato.

 

SPEDIZIONI VIVO

 

Regole attuate per la vendita e la spedizione di animali vivi:

 

Modalità di pagamento

Il vivo potrà essere pagato tramite PayPal, Carta di credito (anche prepagata e PostePay), ricarica Poste Pay, ovvero Bonifico Bancario Anticipato o, per acquisti sino a € 200,00, in contrassegno.

 

Ordini

E' possibile ordinare pesci ed invertebrati, piante ed alghe, assieme ad accessori. Per ottimizzare il servizio, animali e prodotti potrebbero essere spediti separatamente.

 

Specifiche di spedizione

La spedizione del vivo sarà eseguita il Martedì e il Mercoledì successivi all'avvenuto pagamento, utilizzando Box isotermici adeguati come dimensioni al volume del contenuto.

 

Responsabilità

Salvo diverso accordo, il vivo viaggia a rischio di Marine Aquarium Design che si accolla il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, anche per causa non imputabile al venditore (ed anche per ritardo nel viaggio o nella consegna).

Il rischio si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest'ultimo, o un terzo da lui designato, entra materialmente nel possesso del plico.

 

Casi di Mortalità del Vivo durante il trasporto

In caso di mortalità occorre fotografare il sacchetto appena arrivato ed integro ed inviare la comunicazione e le foto, entro il giorno di ricezione del pacco, via mail all'indirizzo info@marineaquariumdesign.it.

In tale ipotesi riceverete, nei tempi tecnici strettamente necessari, il rimborso di quanto pagato, con lo stesso mezzo di pagamento da Voi usato per la transazione iniziale, salvo che non abbiate espressamente convenuto altrimenti; ovvero, ove lo preferiate, potrete concordare il rilascio di un buono spesa (di valore non inferiore al prezzo netto pagato per il pesce o corallo), che sarà valido per tutta la durata dell’anno solare in corso presso il nostro negozio on line e potrete spenderlo per un altro acquisto di vivo.

 

Esclusione di responsabilità

Non verranno accettati reclami per moria di coralli e/o di pesci successivi all'ambientamento nelle vostre vasche.

Non verranno accettati reclami se non indicati nelle modalità descritte precedentemente.

Eventuali ritardi della consegna causati dalla non reperibilità del destinatario o da dati incompleti dell'indirizzo forniti in fase d'ordine, escluderanno la responsabilità di Marine Aquarium Design e annulleranno qualunque possibilità di reclamo e di rimborso.

 

Diritto di recesso

Nel rispetto dei doveri di informazione di cui all’art. 49 del D.Lgs n. 206/05 (Codice del Consumo), vengono qui precisati termini e condizioni che disciplinano il diritto di recesso in favore del Consumatore, come regolato dal medesimo Codice del Consumo. Informazioni relative all’esercizio del diritto di recesso Istruzioni tipo sul recesso - ai sensi dell’art.49, comma 4, - Diritto di recesso

Lei ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni.

Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno

  1. nel caso di un contratto di vendita: «in cui Lei o un terzo, diverso dal vettore e da Lei designato, acquisisce il possesso fisico dei beni.»;
  2. nel caso di un contratto relativo a beni multipli ordinati dal consumatore in un solo ordine e consegnati separatamente: «in cui Lei o un terzo, diverso dal vettore e da Lei designato, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene.»;
  3. nel caso di un contratto relativo alla consegna di un bene consistente di lotti o pezzi multipli: «in cui Lei o un terzo, diverso dal vettore e da Lei designato, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo lotto o pezzo.»;
  4. nel caso di un contratto per la consegna periodica di beni durante un determinato periodo di tempo: «in cui Lei o un terzo, diverso dal vettore e da Lei designato, acquisisce il possesso fisico del primo bene.»

Per esercitare il diritto di recesso, Lei è tenuto a informarci presso Marine Aquarium Design di Andrea Fanni, via del Transatlantico 40, 09045 Quartu S.Elena, della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta raccomandata). A tal fine può utilizzare il modulo tipo di recesso allegato, ma non è obbligatorio.

Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente che Lei invii la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso.

 

Effetti del recesso

Se Lei recede dal presente contratto, Le saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a nostro favore, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla Sua eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard da noi offerto), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui siamo informati della Sua decisione di recedere dal presente contratto. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento da Lei usato per la transazione iniziale, salvo che Lei non abbia espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso, non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso. Il rimborso può essere sospeso fino al ricevimento dei beni oppure fino all’avvenuta dimostrazione da parte del consumatore di aver rispedito i beni, se precedente.

Se il consumatore ha ricevuto i beni oggetto del contratto:

È pregato di rispedire i beni o di consegnarli a Marine Aquarium Design di Andrea Fanni, via del Transatlantico 40, 09045 Quartu S.Elena, senza indebiti ritardi e in ogni caso entro 14 giorni dal giorno in cui ci ha comunicato il suo recesso dal presente contratto. Il termine è rispettato se Lei rispedisce i beni prima della scadenza del periodo di 14 giorni.»

I costi diretti della restituzione dei beni saranno a Suo carico.

Lei è responsabile solo della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.

Si chiarisce che l'esercizio del diritto di recesso comporta per il consumatore l'onere di restituire i prodotti ricevuti, completi di tutti gli eventuali accessori e nel loro imballo originale.

 

Esclusione del diritto di recesso (art. 59 D.lvo 206/05)

Si precisa, in ogni caso, che il diritto di recesso in favore del Consumatore non si applica ai prodotti e servizi di cui all'art. 59 D.lvo 206/05 ed in particolare a quei prodotti che non siano idonei ad essere rispediti, o siano confezionati su misura o chiaramente personalizzati, o siano soggetti al rischio di rapido deterioramento, scadenza o alterazione, quali, a titolo meramente esemplificativo, vasche e acquari su misura, piante, alghe, pesci, coralli, invertebrati ed in genere animali vivi, alimenti e test, integratori, in confezioni già aperte.

 

Modulo di recesso tipo

- ai sensi dell’art.49, comma 1, lett. h) - (compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera recedere dal contratto)

(*) Cancellare la dicitura inutile.